TERRITORIO

Minervino Murge: 5 cose da non perdere del Balcone delle Puglie

I panorami

Minervino Murge si adagia su due colline dell’Alta Murgia, a circa 450 metri slm, per la sua posizione geografica è chiamata il “balcone delle Puglie”. La vista da Minervino è difatti molto estesa, da un versante è possibile affacciarsi sul paesaggio murgiano ed estendere lo sguardo sino al promontorio del Gargano e al mare. Sull’altro versante il panorama spazia dai numerosi campi coltivati sino alla vicina Basilicata, al monte Vulture, vulcano spento che ora ospita i laghi di Monticchio e fitti boschi.
Ecco i luoghi dai quali ammirare questi panorami: 

  • belvedere di Piazza Gramsci
  • belvedere Villa Faro
  • strada provinciale 155 dall’incrocio con viale di Vittorio (e se avete voglia di camminare per circa 2,5 km) fino alla collina della Murgia alle spalle del paese
  • sentiero Lama Matitani, a partire da via Fratelli Rosselli

La Scesciola e i rioni del centro storico

La Scesciola è il nome della parte più antica del centro storico, si caratterizza per l’intrico di stradine, rampe di scale e vicoletti. Le case sono in prevalenza imbiancate con la calce, nel percorso ci si potrà perdere tra affacci sulla Murgia, archi in tufo, antichi vignali e con un po’ di fortuna nella vista del falco grillaio che plana sulle colline di fronte.

Se vi piacciono le scale allora non vi resta che scoprire altri rioni caratteristici, come: rione Belvedere, rione Zingari, rione S.Arcangelo.

La Grotta di San Michele

É situata in una posizione particolarmente bella, ai piedi del paese, sembra incastonata nella pietra e custodisce i segni della natura, della storia e anche della fede.

L’ampia cavità carsica è stata per millenni luogo di culto, dalla porta neoclassica si accede ad una lunga scalinata che scende fino ad un tempietto con un altare dedicato all’arcangelo Michele.

Le chiese

La cattedrale di S.Maria Assunta si trova alle porte della Scesciola, è stata costruita tra il 1500 e il 1600 in stile romanico pugliese, a tre navate e croce latina. Ospita il “crocifisso nero”, crocifisso ligneo ritenuto miracoloso da molti minervinesi.

Il Santuario della Madonna del Sabato, protettrice del paese, è situato ad 1 chilometro dal centro abitato, è un luogo molto amato dai minervinesi. Custodisce nella grotta originaria un affresco della Vergine con il bambino, opera probabilmente dei pastori sulla via della trasumanza.

La chiesa della Madonna dell Croce, vicina alla Grotta di San Michele, è composta da una sola navata e contiene numerosi affreschi di fattura popolare che rappresentano immgini dei santi.

I prodotti tipici

Minervino Murge è un paese dalla vocazione prevalentemente agricola: olio extravergine d’oliva, vino, mandorle, cime di rapa, funghi cardoncelli, lampagioni sono tipici di questa terra.

Tra le delizie casearie potrete degustare il pecorino canestrato, la ricotta, le scamorze, mentre agli amanti della carne suggeriamo di assaggiare salsiccia condita con finocchietto, agnello e i tipici involtini o “brasciole” di carne di cavallo. 

Dove assaggiare e acquistare i prodotti del territorio

Tanti sono i ristoranti e le trattorie in cui fermarsi per assaggiare i piatti della tradizione ma anche ricette rivisitate, ne citiamo soltanto alcune: La Tradizione, Cantina Brandi, Taverna Garibaldi, A Sud dell’Anima.

Anche le botteghe sono il posto giusto per fare scorta dei prodotti del territorio, ne citiamo alcune: Terra Terrae come negozio di specialità, per i prodotti da forno panificio Giorgio e panificio Balzano, per la salsiccia di maiale macelleria cooperativa Carmine Giorgio, per la carne di cavallo macelleria Renna, per le specialità casearie Latteria del Corso e Cooperativa Maggiulli, per la pasticceria fresca e secca Pasticceria Schiraldi.

Tra le aziende che fanno vendita diretta segnaliamo Terradiva azienda agricola biologica per l’olio extra vergine d’oliva, le mandorle e i taralli pugliesi con farina di mandorle, Cooperativa vitivinicola San Michele per il vino, Birrificio Il Grillaio per la birra artigianale.

Cosa esplorare nei dintorni di Minervino Murge: i nostri consigli

nell’entroterra, per immergersi nel territorio murgiano

  • negli immediati dintorni, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, tra doline, jazzi, boschi e cavità carsiche > scopri di più
  • a 16 km Canosa di Puglia e i suoi tesori archeologici > scopri di più
  • a 20 km Castel del Monte, la meravigliosa architettura di Federico II di Svevia > scopri di più
  • a 47 km Gravina in Puglia, con la cività rupestre e la città sotteranea > scopri di più
  • a 74 km Matera, città dei sassi e Capitale europea della cultura 2019 > scopri di più

sulla costa adriatica, per respirare aria di mare

  • a 35 km Barletta, la città della disfida, del pittore impressionista De Nittis, dal centro storico vivace > scopri di più
  • a 41 km le saline di Margherita di Savoia > scopri di più
  • a 48 km Trani, con la basilica che guarda il mare, il porto e l’elegante centro storico > scopri di più
  • a 71 km Giovinazzo, un caratteristico borgo medievale e marinaro > scopri di più

Spostamenti da e per Minervino Murge

in aereo

L’aeroporto più vicino è Bari “Karol Wojtyla” a circa 1 ora di auto. 

in treno

La stazione Trenitalia di Minervino Murge dista 1,3 km a piedi o 6 minuti di auto o bus urbano (Sassi autolinee) dall’alloggio. I collegamenti diretti in treno sono da/per i centri abitati vicini: Barletta, Canosa di Puglia, Spinazzola.

in bus

Con le linee di autobus STP è possibile raggiungere Bari, Andria, Trani, Bisceglie, Molfetta, Giovinazzo, Margherita di Savoia.

Con gli autobus Marino è possibile raggiungere Roma, Napoli, Milano, Bologna, Firenze e tante altre città d’Italia.

Suggeriamo di chiedere informazioni su orari e acquisto dei biglietti degli bus, oltre che nei siti web segnalati, anche presso l’edicola “Nezi” in Piazza Bovio 6, n.telefono: 0883 692133.

RIMANIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perderti le novità sulle nostre attività, Minervino Murge ti aspetta.